Economia

Multa definitiva se non impugnata entro trenta giorni

di Lucia Izzo – Chi è stato multato per violazione del Codice della Strada potrà opporsi alla cartella esattoriale entro trenta giorni se non è stato notificato il verbale di contestazione, ma solo per quanto riguarda i ricorsi proposti dopo il 6 ottobre 2011, stante l’entrata in vigore del decreto legislativo n. 150/2011. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, terza sezione civile, […]

Leggi Tutto

Fatture elettroniche al via: l'Agenzia delle Entrate pubblica le istruzioni

di Marina Crisafi – Parte da oggi la sperimentazione della fatturazione elettronica tra privati. Ad annunciarlo è l’Agenzia dell’Entrate che ha pubblicato oggi sul proprio sito le bozze dei documenti tecnici per l’utilizzo del Sistema di Interscambio (SdI), la piattaforma già utilizzata per le e-fatture verso le pubbliche amministrazioni che sarà utilizzata anche nei rapporti […]

Leggi Tutto

Non c'è reato di maltrattamenti in famiglia se la moglie reagisce al marito

di Lucia Izzo – Non si configura il reato di maltrattamenti in famiglia se, nonostante l’atteggiamento prevaricatore del marito nei confronti della moglie, questa reagisce alle intemperanze dell’uomo, non assumendo, quindi, un’atteggiamento di passiva soggezione nei suoi confronti. I coniugi sono persone dotate entrambi di un livello di formazione professionale, cultura, condizioni sociali ed economiche […]

Leggi Tutto

Vittime del terrorismo e della criminalità organizzata: competenza e giurisdizione

Avv. Francesco Pandolfi – Nelle cause in tema di riconoscimento della speciale elargizione per le vittime di terrorismo e della criminalità organizzata, la giurisdizione appartiene alla magistratura ordinaria e non al giudice amministrativo. Questo perché i soggetti beneficiari sono titolari di un diritto soggettivo all’elargizione: in questa particolare materia non esiste alcun potere discrezionale posto […]

Leggi Tutto

Mantenimento: l'assegno alla ex non cambia se tra separazione e divorzio passano molti anni

di Lucia Izzo – Nessuna modifica all’assegno divorzile il cui importo può rimanere immutato anche a distanza di molti anni se dal confronto tra il tenore di vita goduto in costanza di matrimonio e quello attuale non emergono sostanziali cambiamenti. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, sesta sezione civile, nell’ordinanza n. 12542/2016 che ha […]

Leggi Tutto

Siae: si paga anche per le feste private

Avv. Laura Bazzan – Ai sensi dell’art. 180 L. 633/1941 (cd. Legge sul diritto d’autore), l’attività di intermediario, comunque attuata, sotto ogni forma diretta o indiretta di intervento, mediazione, mandato, rappresentanza ed anche di cessione per l’esercizio dei diritti di rappresentazione, di esecuzione, di recitazione, di radiodiffusione ivi compresa la comunicazione al pubblico via satellite e […]

Leggi Tutto

Cassazione: possibile compensare il debito Irpef con il credito del coniuge incapiente

Roma, 19 giu. – (AdnKronos) – Nella dichiarazione congiunta è possibile compensare il debito Irpef con il credito del coniuge non a carico anche quando tale credito risulta inutilizzabile dal coniuge in quanto incapiente. Lo ha stabilito una sentenza della Cassazione riportata dal sito Fiscoequo.it che ha ribaltato la decisione della Commissione tributaria regionale. Si […]

Leggi Tutto

Case vacanze: come difendersi dalla truffa degli annunci fantasma

di Valeria Zeppilli – Case vacanze presentate come dimore da sogno che poi si rivelano vere e proprie catapecchie o sono già affittate? O peggio: non esistono per niente? Imbrogli di questo genere (ahimè) non passano mai di moda e sempre più viaggiatori si trovano costretti a rinunciare al tanto atteso relax per tentare di […]

Leggi Tutto

Condominio: responsabile l'amministratore che non riscuote le quote

Avv. Isabella Vulcano – Tra i diversi obblighi dell’amministratore di condominio vi è quello della riscossione dei contributi dovuti dai condomini per le spese condominiali, nonché quello di provvedere al pagamento delle somme occorrenti per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle parti comuni dell’edificio, per come deliberato in assemblea. Di recente, il tribunale di Salerno […]

Leggi Tutto

Avvocati: Cassazione, la depressione è una malattia ma non vale come legittimo impedimento

di Lucia Izzo – La sindrome depressiva che ha colpito l’avvocato non rappresenta un legittimo impedimento idoneo a giustificare la mancata presentazione dell’appello nei termini, poiché la situazione non è tale da impedire per tutta la durata della malattia qualsiasi attività, ad esempio avvisare l’assistito o l’ordine professionale. Lo ha chiarito la Corte di Cassazione, […]

Leggi Tutto

La responsabilità professionale dell'avvocato. Un'anno di pronunce della Cassazione

Avv. Laura Bazzan – Nell’esecuzione del contratto d’opera professionale, l’avvocato è tenuto a mantenere una diligenza commisurata al tipo di prestazione richiestagli che comporta, in ogni caso, secondo quanto precisato dalla Cassazione con sentenza n. 6782/2015, il dovere di assolvere anche ai doveri di sollecitazione, dissuasione ed informazione del cliente, cui l’avvocato deve ottemperare rappresentando […]

Leggi Tutto

Prendere il cellulare alla fidanzata per leggere i messaggi è reato

di Marina Crisafi – Strappare il cellulare di dosso alla propria amata per pura gelosia può costare molto caro. È configurabile, infatti, il delitto di rapina e non quello meno grave di furto con strappo. Ad affermarlo è la seconda sezione penale della Cassazione, con una sentenza depositata pochi giorni fa (la n. 24297/2016 qui […]

Leggi Tutto