Facebook ora supporta anche le foto panoramiche a 360 gradi

Facebook logoCon il passare degli anni è cresciuta notevolmente la quantità di contenuti condivisi e visualizzati online dagli utenti a livello globale, e complice lo sviluppo della tecnologia con la quale è possibile accedere ai contenuti, cresce anche la voglia di accedere a nuovi strumenti per godere dei contenuti online sempre più innovativi e coinvolgenti, con esempi di grande rilievo come le dirette streaming o i contenuti a 360 gradi.
Quest’ultima categoria ha spinto molti esponenti dell’industria della Silicon Valley, come YouTube, più di recente Twitter e anche Facebook ad integrare la possibilità, per i propri utenti, di creare e condividere contenuti a 360 gradi, che consentano di visualizzare tutto ciò che si trova intorno a ci crea un particolare contenuto che si tratti di video o immagini. E dopo aver aperto ai video a 360 gradi, ecco che il celebre social network fondato e guidato da Mark Zuckerberg ha annunciato ufficialmente il supporto alle immagini a 360 gradi, che permetteranno di godere in maniera ancora più immersiva di contenuti condivisi sulla piattaforma.

Facebook foto 360 gradi

Già il mese scorso il social network da 1.65 miliardi di utenti attivi ogni mese aveva anticipato che sarebbe presto stato introdotto il supporto alle immagini panoramiche, una novità che avrebbe consentito a chiunque di condividere online le foto a 360 gradi scattate attraverso apposite fotocamere o smartphone che offrono questa possibilità.

Adesso, quindi, gli utenti di Facebook che hanno realizzato una foto panoramica potranno condividerla istantaneamente nel News Feed. Qui verrà identificata con il logo di una bussola nella parte destra. Gli utenti
potranno quindi decidere di visualizzare la foto normalmente oppure, cliccando sull’apposita icona, in modalità panoramica, per esplorare l’ambiente circostante e godere di contenuti ancora più immersivi, adatti anche a chi
si affiderà a visori per la realtà virtuale come Oculus Rift e Gear VR di Samsung.

In sostanza, gli utenti dovranno semplicemente scattare la foto panoramica e condividerla sul social network. Sarà a quel punto compito di Facebook converlirla in una immagine a 360 gradi. Questa conversione, tuttavia, sarà attiva esclusivamente per le immagini che verranno condivise d’ora in poi, e non comprenderà, retroattivamente, tutte le immagini panoramiche pubblicate in precedenza dagli utenti. Con questa nuova integrazione, Facebook si conferma quindi una delle aziende tecnologiche che ha deciso di puntare in maniera importante sulla condivisione di contenuti a 360 gradi rivolti anche ai fruitori di realtà virtuale, tecnologie che hanno ancora molti margini di crescita e che in futuro promettono di diventare sempre più importanti nel modo in cui gli internauti condivideranno contenuti in rete.

Fonte: The Verge

Sorgente: hi-techitaly.com