Twitter investe 70 milioni di dollari in SoundCloud

twitter nuovo logo okE’ ormai da alcuni anni a questa parte che Twitter si trova ad affrontare una situazione complicata che vede il social network continuare ad essere parte della vita di milioni di utenti che pubblicano milioni di tweet quotidianamente, ma che al tempo stesso non riesce a generare profitti con i contenuti pubblicitari e continua ad avere una community che non cresce come dovrebbe, registrando numeri ben al di sotto di altre realtà social dello stesso genere che, al contrario, continuano ad incrementare la propria base di utenti.
Non stupisce, quindi, che sotto la guida del CEO Jack Dorsey, Twitter continui a valutare nuove opportunità d’investimento che consentano alla società di crescere ed espandersi in altri settori, attirando nuovi utenti, e in tal senso rientrerebbe in questa strategia l’investimento che Twitter avrebbe portato a termine in questi giorni. Il celebre portale di microblogging avrebbe infatti investito 70 milioni di dollari in SoundCloud, la piattaforma di musica in streaming con sede a Berlino che in questi ultimi mesi ha annunciato una serie di novità con l’obiettivo di crescere per contrastare realtà del calibro di Spotify, Apple Music e altre piattaforme del genere.

Twitter investe in SoundCloud

Secondo le informazioni diffuse inizialmente dal portale Re/Code, Twitter avrebbe deciso di investire 70 milioni di dollari in SoundCloud, in un nuovo giro di finanziamenti pari a 100 milioni di dollari che, stando alle informazioni disponibili, dovrebbero consentire a SoundCloud di raggiungere una valutazione complessiva pari a 700 milioni di dollari, la stessa cifra raggiunta nel 2014 fino a quando la società ha dovuto affrontare un declino che ha portato il valore a diminuire a causa dei debiti.

Nei mesi scorsi SoundCloud ha già annunciato una serie di accordi raggiunti con alcune case discografiche importanti, rinnovandosi inoltre con un nuovo servizio di musica in streaming disponibile in abbonamento, e in tal senso un investimento da parte di Twitter potrebbe rivelarsi positivo in ambito pubblicitario. Dal canto suo, invece, Twitter ha già in passato dimostrato interesse nei confronti di SoundCloud e del mercato della musica in generale, ma con risultati tutt’altro che positivi, come dimostrano il lancio di Twitter Music, chiuso dopo appena un anno dal debutto. Sebbene Dorsey non abbia confermato in maniera specifica l’investimento, non è da escludere che i 70 milioni di dollari destinati a SoundCloud possano rientrare in una strategia più ampia per puntare in futuro in questo settore.

Attendiamo quindi futuri aggiornamenti per saperne di più.

Fonte: Bloomberg

Sorgente: hi-techitaly.com