Test di resistenza per Samsung Galaxy S7 e Apple iPhone 6S Plus

Cosa succede se in delle vaschetta colme di Coca-Cola inseriamo un Samsung Galaxy S7 e un Apple iPhone 6S Plus per poi congelare tutto dentro il freezer? E’ quello che vuole scoprire Yandex Adrianisen, artefice di questo e di altri folli video, conosciuto dalla rete per i suoi esperimenti estremi. Ciò che vogliamo mostravi, è fra le sue ultime riprese pazze, che ormai ha fatto il giro del web, ed il cui risultato è incredibile. Il ragazzo sottopone i due telefonini di ultra generazione ad uno test di resistenza estrema. Riusciranno gli smartphone ad avere la meglio? Guarda il video per scoprirlo. Il ragazzo riprende tutte le fasi dell’esperimento, iniziando a spiegare le principali caratteristiche dei due telefoni. Subito dopo, li immerge in due vaschette distinte e li riempie di Coca Cola fino all’orlo, per poi chiuderli ermeticamente con un tappo. Prende entrambe le vaschette e le posizione all’interno del freezer, uno accanto all’altro, con l’intenzione di portarli ad una temperatura di -24 gradi. Trascorse 9 ore e 47 minuti, i telefonini sono completamente congelati, poiché hanno raggiunto la temperatura desiderata, e sono pronti per uscire dal freezer. Una volta che le vaschette vengono liberate dal tappo, ci rendiamo conto della spessa lastra di Coca Cola ghiacciata che si è formata all’interno del contenitore, e vediamo chiaramente come i telefoni siano rimasti incastonati all’interno della lastra stessa. Per accelerare il processo di scongelamento, il ragazzo versa l’acqua calda di un bollitore direttamente all’interno dei recipienti, che, a contatto con la lastra di ghiaccio, lo buca. Il ragazzo, allora, si serve anche delle mani per spezzare la lastra di ghiaccio, fino a quando non riesce a liberare completamente i due telefoni. Dall’esperimento ci rendiamo conto di come il Samsung Galaxy S7 sia rimasto accesso durante le quasi 10 ore di congelamento. Il telefono, inoltre, non sembra aver riportato alcun tipo di problema, il display Always On attivo e lo smartphone si mostra completamente funzionante e senza la minima indecisione. Ma cos’è successo all’ iPhone 6S Plus? A differenza del Samsung Galaxy S7, sappiamo che, l’ iPhone 6S Plus non è resistente ai liquidi, infatti, ad una prima occhiata sembra non essere sopravvissuto al test estremo. Il telefonino, infatti, si è spento e non da segni di vita. Ma Yandex Adrianisen non demorde. Ripulisce per bene l’iPhone 6S Plus e lo aggancia al carica batteria. Ed è così che si accende. Esperimento riuscito anche questa volta. Video incredibile, da non perdere.

Ecco il Video:
Categoria

Condividi Questo Video
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Lascia un commento